Lettera aperta e Mozione sugli articoli di stampa riguardanti la mia partecipazione ad un concorso

Un sentito ringraziamento agli oltre 500 colleghi dell’Università di Palermo che hanno pubblicamente sottoscritto una “Lettera Aperta” sulla vicenda che mi riguarda personalmente, relativa alla partecipazione ad un concorso bandito dall’Ateneo.

Fa sicuramente molto piacere, soprattutto in un momento difficile quale quello che sto attraversando, ricevere una così corale manifestazione di solidarietà e di stima da parte di tantissimi colleghi ed amici.

Non posso fare a meno di manifestare un ringraziamento particolare ai colleghi senatori Ettore Barone, Silvestre Buscemi, Marco Carapezza, Antonio Craxì, Marco D’Amelio, Luigi Dusonchet, Gabriella Lo Verde, Antonio Mazzola, Francesco Pace, Gaspare Parrinello, Nicola Romana, Maurizio Sajeva, Leonardo Samonà, Onofrio Scialdone, che hanno proposto al Senato Accademico una mozione che interviene sul tema con tutta l’autorevolezza dell’Organo di Governo di cui sono componenti. La mozione è stata poi approvata all’unanimità da tutti i componenti del Senato Accademico e fatta propria anche dal Consiglio di Amministrazione.

Ringrazio tutti ovviamente per la solidarietà personale, ma ancor più, da professore dell’Università di Palermo, per essere intervenuti per tutelare l’immagine dell’Ateneo e dell’intero sistema universitario nazionale, resi ancora una volta oggetto di critiche e attacchi ingiustificati dei mezzi di comunicazione,  basati su notizie false e fantasiose ricostruzioni degli eventi.

La LETTERA APERTA

La MOZIONE DEL SENATO ACCADEMICO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll Up